Il volo leggero contro i femminicidi

palloncini

 

Nella giornata mondiale contro la violenza sulle donne l’associazione Eunice ha lanciato decine di palloncini bianchi. Presente il consiglio comunale

 

PONTEDERA — Palloncini bianchi che volano in cielo, a ricordare le donne vittime di violenza nella giornata mondiale contro la violenza sulle donne. In piazza Cavour alle 18, di fronte a palazzo Stefanelli l’associazione Eunice ha fatto volare in cielo decine di palloncini con i nomi delle donne uccise nel 2013. Al lancio hanno partecipato anche i membri del consiglio comunale di Pontedera che sono scesi in piazza.

Articolo tratto da “quinewsvaldera”.

Un mese importante per non dimenticare…

Volantino novembre 2014

Volantino novembre 2014

Anche quest’anno sono tante le iniziative che vedono coinvolta l’associazione Eunice nella attività di sensibilizzazione sul territorio per raggiungere il maggior numero di persone con il nostro messaggio di “DALLA VIOLENZA AL RISPETTO PER LE DONNE”

Vi invitiamo quindi a partecipare numerosi agli eventi pubblicizzati nella locandina di seguito:

 

 

Ancora una vittima …

“Ponsacco, 27 agosto 2014 – Prima della tragedia l’ha malmenata e forse colpita con violenza con una sedia al culmine di un litigio. Poi l’ha finita con piu’ coltellate al torace. E’ questa la ricostruzione fatta dai carabinieri dell‘omicidio-suicidio di ieri a Ponsacco (Pisa): il marito Domenico Specchiulli, muratore in pensione di 76 anni originario della provincia di Foggia, ha ucciso la moglie Maria Ricci, di 74 anni. Confermata anche la tesi del comportamento violento dell’anziano nei confronti della coniuge e degli altri familiari. I figli l’hanno infatti descritto come un padre e un marito-padrone incline a risolvere con la violenza anche le questioni piu’ piccole che si determinavano all’interno della famiglia. Ieri probabilmente i coniugi hanno iniziato a litigare forse per motivi futili e in breve Specchiulli ha perso la pazienza e ha iniziato a picchiare la moglie: la scena del crimine era raccapricciante con la donna riversa sul pavimento in un lago di sangue e con una profonda ferita alla testa oltre a quelle mortali sul torace. In terra c’erano anche ciocche di capelli che testimonierebbero la violenta colluttazione tra moglie e marito. Il muratore si e’ impiccato subito dopo avere inferto le coltellate mortali alla coniuge: ha preso una scala, ha collocato un morsetto su una delle travi del soffitto vi ha fatto scorrere una corda stringendosela intorno al collo e poi si e’ lasciato cadere nel vuoto. La morte dei coniugi sarebbe avvenuta al mattino anche se i due cadaveri sono stati scoperti da una delle figlie della coppia intorno alle 18 di ieri.”

La Nazione,27/08/2014

         L’associazione Eunice si unisce al dolore dei familiari della Sig.ra Ricci, nella speranza che questo ennesimo femminicidio non ci faccia mai dimenticare la sofferenza che molte donne vivono all’interno delle mura domestiche e possa dare loro la forza di denunciare.

Sentite condoglianze,

Ass.Eunice.

Gruppi di sostegno psicologico

 

Grazie ai finanziamenti di un progetto ministeriale UNRRA, Eunice farà partire a breve dei gruppi di sostegno psicologico per donne che vivono o hanno vissuto esperienze di marginalità e/o di violenza e saranno condotti da due psicologhe e una psicoterapeuta dell’Associazione.fronte volantino eunice.ok

Di seguito puoi scaricare il volantino con maggiori informazioni.

Danziamo per i diritti delle donne – flashmob 2014 -

Dopo il successo riscosso lo scorso anno, ritorna l’evento flashmob organizzato in tutto il mondo dal movimento One billion Rising. Ancora una volta milioni di persone di diverse culture e nazionalità si ritroveranno il 14 Febbraio per ballare in favore dei diritti delle donne. Eunice non poteva mancare e per rendere l’evento ancora più significativo abbiamo pensato di promuovere una nuova iniziativa… Scrivete un pensiero, un commento in merito alla violenza di genere; raccontateci una storia vostra o di un vostro conoscente e lasciatela in forma anonima in uno dei contenitori rossi che troverete in Comune, alla Coop (sia quella grande che quella vicijo alla stazione) e all’Unione Valdera: i messaggi più significativi verranno letti il Piazza del Comune a Pontedera il 14 Febbraio durante l’evento ….

Di seguito il link al video della coreografia ufficiale dell’evento: cliccate ed esercitatevi…..Vi aspettiamo !!!

http://www.youtube.com/watch?v=Fwv16dtUvYM

 

http://www.youtube.com/watch?v=FF8g1m4Pmrg

 

 

 

 

A Eunice Itua …

commemorazione[…] sorella, tu non dormi, no, non dormi:
forse il tuo cuore sente crescere la rosa
di ieri, l’ultima rosa di ieri, la nuova rosa.
Riposa dolcemente, sorella.

 

La nuova rosa è tua, la nuova terra è tua:
ti sei messa una nuova veste di semente profonda
e il tuo soave silenzio si colma di radici.
Non dormirai invano, sorella.

 

Puro è il tuo dolce nome, pura la tua fragile vita:
di ape, ombra, fuoco, neve, silenzio, spuma,
d’acciaio, linea, polline, si è fatta la tua ferrea,
la tua delicata struttura.
Lo sciacallo sul gioiello del tuo corpo addormentato
ancora protende la penna e l’anima insanguinata
come se tu potessi, sorella, risollevarti
e sorridere sopra il fango.
Nella mia patria ti porto perché non ti tocchino,
nella mia patria di neve perché alla tua purezza
non arrivi l’assassino, né lo sciacallo, né il venduto:
laggiù starai tranquilla.
Non odi un passo, un passo pieno di passi, qualcosa
di grande dalla steppa, dal Don, dalle terre del freddo?
Non odi un passo fermo di soldato nella neve?
Sorella, sono i tuoi passi.

 

Verranno un giorno sulla tua piccola tomba
prima che le rose di ieri si disperdano,
verranno a vedere quelli d’una volta, domani,
là dove sta bruciando il tuo silenzio.
Un mondo marcia verso il luogo dove tu andavi, sorella.
Avanzano ogni giorni i canti della tua bocca
nella bocca del popolo glorioso che tu amavi.
Valoroso era il tuo cuore.
Nelle vecchie cucine della tua patria, nelle strade
polverose, qualcosa si mormora e passa,
qualcosa torna alla fiamma del tuo adorato popolo,
qualcosa si desta e canta.
Sono i tuoi, sorella: quelli che oggi pronunciano il tuo nome,
quelli che da tutte le parti, dall’acqua, dalla terra,
col tuo nome altri nomi tacciamo e diciamo.
Perché non muore il fuoco.

 

Insieme a Novembre contro la violenza alle donne!

Novembre è un mese importante e particolarmente significativo per la nostra associazione che collaborando con l’Unione dei Comune e La Commissione Pari Opportunità  ha realizzato un programma ricco di iniziative per dire insieme “No alla violenza contro le donne”. In particolare Domenica 24 Novembre alle ore 11 si celebrerà presso il Cimitero Comunale di Pontedera la commemorazione della tomba di Eunice Itua alla cui memoria abbiamo dedicato il nome della nostra Associazione.

Lunedì 25 Novembre inoltre, giornata mondiale contro la violenza alle donne, l’Associazione organizza presso la saletta Carpi di Pontedera una tavola rotonda alla quale parteciperanno esponenti delle istituzioni e del mondo politico per discutere insieme sul delicato tema della violenza alle donne cercando di promuovere una maggior cultura del rispetto e della cittadinanza di genere.

Vi invitiamo quindi numerosi a seguire le iniziative che troverete in dettaglio nella locandina di seguito.

locandina mese nov